Troppo caldo: rogo in azienda alla Fiori Inox

A scorgere le fiamme all’interno dell’azienda di Mura è stata una pattuglia di carabinieri. Allertati immediatamente i vigili del fuoco, i danni sono stati limitati.

Immegine di repertorio

Surriscaldamento. È questa l’ipotesi più probabile per il rogo scatenatosi nella notte tra venerdì e sabato all’interno della Fiori Inox di Mura, un’azienda che si occupa di pulizia dei metalli, situata al numero civico 5 di via Cearina, lungo la strada che porta al lago di Bongi. 

A scoprire l’incendio sono stati, intorno alla mezzanotte, due carabinieri impegnati in una perlustrazione notturna del territorio. La tempestività dell’allarme lanciato alla centrale dei Vigili del fuoco ha probabilmente impedito il propagarsi delle fiamme in tutta l’azienda. Le squadre intervenute sul posto, partite da Vestone e da Salò, hanno rapidamente avuto la meglio sulle fiamme. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A complicare le operazioni semmai è stato il guasto elettrico che impediva al cancello di aprirsi: i Vigili del fuoco per entrare nel piazzale sono stati costretti a forzare l’ingresso. Nel giro di un’ora i Vigili del fuoco hanno spento le fiamme nelle zone dove è scoppiato l’incendio e messo in sicurezza il resto dei locali. Stando a una prima ricostruzione, riportata da Vallesabbianews, le fiamme sarebbero scoppiate, a causa delle alte temperature, dall’apparecchiatura che serve per stabilizzare e rifasare la corrente elettrica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento