menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rogo nella notte: evacuati due appartamenti

Attorno alle 23 di sabato sera le fiamme sono divampate sul tetto di una palazzina in zona Sant'Eufemia. Impegnate a lungo tre squadre di Vigili del fuoco.

Le fiamme si alzavano in cielo nel buio della notte, e un denso fumo grigio avvolgeva l’aria circostante, mettendo in allarme tutti i residenti nel quartiere. L’incendio divampato alle ore 23 di sabato 11 marzo a Sant’Eufemia ha tenuto impegnate a lungo ben tre squadre di Vigili del fuoco. 

L’allarme è stato lanciato da alcuni cittadini residenti in una palazzina non distante dal gruppo di abitazioni del civico 35 di via Pila, il cui tetto è andato a fuoco. La notizia è riportata stamane sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi. 

In tutto sono state una decina le persone costrette a lasciare i loro appartamenti per consentire le operazioni di spegnimento delle fiamme. A rogo domato, gli uomini dei soccorsi hanno dovuto mettere in sicurezza lo stabile. Accanto al sollievo per il fatto che non è successo nulla alle persone coinvolte, resta il rammarico per i danni materiali, e il disagio dell'aver dovuto evacuare gli appartamenti abbandonando i propri averi. In giornata si potrebbe sapere qualcosa di certo sulle origini del rogo, per ora c’è spazio solo per le ipotesi (corto circuito elettrico o cattivo funzionamento di una canna fumaria). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento