Va a fuoco il municipio del futuro: sull'incendio l'ombra del dolo

Ipotesi di incendio doloso per l'incendio di domenica mattina a Brandico, in quella che dovrebbe essere la nuova sede del municipio: danni presunti per 70mila euro. Sul posto anche i carabinieri

Foto d’archivio

Incendio alla cascina del Borgo alla Vigna di Brandico: e potrebbe essere doloso. Nelle prossime ore si valuteranno tutte le possibilità: non ci sarebbero infatti segni che potrebbero ricondurre a un corto circuito, l'ipotesi in prima battuta più accreditata. Anche l'amministrazione comunale avrebbe confermato dei “movimenti sospetti” intorno alla cascina: non si esclude la denuncia contro ignoti.

Le fiamme sono divampate domenica mattina, nello stabile di Via Leonardo Da Vinci che dovrebbe ospitare (così dice la lottizzazione in programma) il nuovo municipio. Ha preso fuoco il tetto: ci sono volute quasi tre ore per spegnere l'incendio. I danni presunti si aggirano intorno ai 70mila euro.

La prima ipotesi: un corto circuito all'impianto fotovoltaico. Poi smentita nei fatti dai primi rilievi: le fiamme sarebbero divampate in uno spazio vuoto del tetto. Non facile domare l'incendio: sul posto sono intervenute squadre dei Vigili del Fuoco da Brescia San Polo, da Chiari e da Orzinuovi.

Anche i carabinieri, sul posto per gli accertamenti del caso, non escluderebbero l'ipotesi del dolo. Le indagini potrebbero partire da qui: gli eventuali movimenti sospetti, magari ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento