Le fiamme devastano lo spaccio di carne: danni molto ingenti

Una prima stima dei danni parla addirittura di 100mila euro tra locale, attrezzature e alimenti in vendita. La carne, fortunatamente, è salva.

Fonte: Facebook

Il cattivo funzionamento di un termostato: con ogni probabilità è questo ciò che ha scatenato le fiamme all'interno del "Beef house", la grande "casa della carne" di via Dossi a Pian Camuno.

L'incendio è scoppiato nella serata di venerdì 11 maggio, attorno alle 23. Ad accorgersi del fumo che usciva dallo spaccio è stata Marzia Pè, sorella del titolare che abita nei pressi del negozio (l'accaduto è raccontato dal Giornale di Brescia). Quando le due squadre di Vigili del fuoco sono giunte sul posto, partite da Darfo Boario Terme, purtroppo i locali erano già totalmente compromessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I danni sono molto ingenti: distrutto il bancone frigorifero, tutti gli arredi, bruciati gli insaccati, i formaggi e i vini in esposizione. A salvarsi è stata solamente la carne conservata nell'apposita cella frigorifera, risparmiata dalle fiamme. I vigili del fuoco hanno terminato il loro lavoro solo alle 2 di notte. La prima stima dei danni parla di 100mila euro di perdita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento