Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Al lavoro in cantiere a Cremona, 30enne bresciano rimane folgorato

Era impegnato in un cantiere in provincia di Cremona l'imprenditore bresciano 30enne che è rimasto folgorato, probabilmente a causa di un corto circuito della macchina impastatrice del cemento. Ora è ricoverato a Cremona in gravi condizioni

Stava lavorando nel cantiere di una villetta a Olmeneta, in provincia di Cremona, quando è rimasto folgorato.

Folgorato a 380 volt,

guida per 90 km fino all'ospedale

L'incidente è accaduto venerdì 11 settembre a un imprenditore bresciano di 30 anni, che stava lavorando con la macchina impastatrice del cemento.

La dinamica è ancora da chiarire, ma pare che l'uomo fosse troppo vicino all'acqua, la quale avrebbe provocato un corto circuito e da lì la scossa che ha colpito il 30enne.

L'uomo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maggiore di Cremona. 

Sul posto sono intervenuti i soccorsi inviati dal 112 e i Vigili del Fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al lavoro in cantiere a Cremona, 30enne bresciano rimane folgorato

BresciaToday è in caricamento