Dopo anni di lotta, Andrea si è spento, a soli 20 anni

Nonostante la malattia il giovane si è diplomato ed è riuscito a coltivare le sue passioni, prima di lasciare il passo alla leucemia. Un intero paese lo piange.

Fonte Facebook (Manuel Manuel Bike Bianchi)

Una battaglia durata anni. Tra alti e bassi è riuscito a studiare e diplomarsi, ma alla fine il male ha vinto: Andrea Pirlo è scomparso giovedì notte a soli vent'anni. Da anni combatteva contro la leucemia. Nonostante le difficoltà, due anni fa Andrea è riuscito a diplomarsi - da un letto d'ospedale - presso l'istituto alberghiero Giacomo Perlasca di Idro, con la votazione finale di 94/100. Il diploma gli valse la borsa di studio dell'associazione onlus Paolo "il Pro" legata alla memoria di un ragazzo scomparso nel 2009. 

La grande passione di Andrea era la mountain bike. Un team per il quale ha gareggiato, il "Manuel Bike", a seguito della scomparsa del ventenne ha postato una fotografia (quella che abbiamo utilizzato per l'articolo) di Andrea impegnato in una gara. Nonostante la malattia Andrea ha cercato di vivere una vita normale; qualche tempo fa, dopo il diploma, in un'intervista rilasciata ad alcuni compagni disse di amare un aforisma di Gandhi che rappresentava un po' la sua storia: «La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La camera ardente è allestita presso la sala mortuaria della casa di riposo Passerini di Nozza; il funerale verrà celebrato domenica alle 15 presso la parrocchiale di Idro. A piangere Andrea, oltre ad amici e parenti, i genitori Sergio e Mariuccia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento