Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Idro

Precipita dalla ferrata, terribile 'volo' nel lago da 20 metri: salva per miracolo

La donna è ricoverata al Civile, ha riportato solo qualche contusione

Perde l’equilibrio e cade nel vuoto, ma fortunatamente tutto si è risolto per il meglio: martedì 31 agosto, una turista olandese di 63 anni è precipitata per circa venti metri lungo la "Ferrata delle Sasse" sopra Vesta di Idro, il percorso che si snoda lungo la sponda est dell'Eridio.

L’allarme è scattato verso le 13: la 63enne ha perso la presa ed è caduta nel vuoto, finendo nel lago. Subito il marito, che l’aveva accompagnata all’escursione, si è buttato in acqua e ha riportato la moglie a riva: lì – aggrappata a una roccia – è stata portata in salvo dai Vigili del Fuoco di Bondone-Baitoni. Per soccorrere la donna, si è alzato in volo anche l’eliambulanza, insieme al personale sanitario del 118: è stata portata al Civile di Brescia, dov' è stata ricoverata in codice giallo. Ha riportato solo qualche contusione, le sue condizioni sembrerebbe non essere gravi.  

Pare che i due turisti non avessero l'imbragatura adeguata per percorrere la ferrata, che, anche se semplice, presenta alcuni punti pericolosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dalla ferrata, terribile 'volo' nel lago da 20 metri: salva per miracolo

BresciaToday è in caricamento