rotate-mobile
Cronaca Mazzano

Donna trovata morta nel suo letto: il responso dell'autopsia

L'autopsia ha confermato le cause del decesso: intossicazione da monossido. Si indaga per omicidio colposo.

E' morta per intossicazione da monossido la 96enne Ida Mondinelli di Mazzano, trovata senza vita dalla figlia, venerdì mattina, nella sua abitazione di Via Venturoli. Le cause del decesso sono state confermate dall'autopsia: l'esame era stato disposto su indicazione della Procura, che ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio colposo. L'unico indagato, ad oggi, è il tecnico manutentore della caldaia (a gasolio) da cui sarebbe scaturito il monossido letale.

Il funerale

La salma è stata riconsegnata ai familiari che mercoledì pomeriggio potranno celebrare il funerale. L'ultimo saluto è previsto per le 14.30 nella chiesa parrocchiale San Filippo Neri di Ciliverghe, con partenza dalla Casa funeraria Gabusi di Molinetto: Ida Mondinelli, vedova Bontempi, lascia nel dolore le figlie Guglielma e Giuliana, i generi Enzo e Renato, i nipoti Nicola, Anna, Gianna, Michela, Italo, i pronipoti Andrea, Giovanni, Camilla, Luca e Alice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta nel suo letto: il responso dell'autopsia

BresciaToday è in caricamento