Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Motore in avaria, barca alla deriva nell'oceano per 3 giorni: l'incubo di un bresciano

La brutta disavventura capitata a tre naufraghi, in balia per tre giorni delle onde del Mar dei Caraibi: tra di loro anche il 42enne Marco Ferretti, che abita a Brescia. A causare la disavventura probabilmente un'avaria del motore

Marco Ferretti (fonte Facebook)

Ci sono volute delle ore, l'impegno di uomini e mezzi, barche ed elicotteri per recuperare i tre naufraghi. Ma che alla fine sono stati recuperati davvero: sani e salvi, forse un po' spaventati, sicuramente disidradati.

I soccorritori li hanno salvati a circa 27 miglia nautiche (50 chilometri) da Puerto Cortes, decisamente più a sud (e a ovest) rispetto all'ultima segnalazione. La fine di un incubo, una vera odissea: i tre naufraghi alla vista dei mezzi di soccorso sono esplosi in un vero pianto di gioia, gridando per la felicità.

Sono stati recuperati, e con loro la barca, accompagnati verso la riva. Sono stati sottoposti ad accertamenti medici, ma stanno bene: una cura di vitamine e saranno come nuovi. Ora sono tornati a Utila, sani e salvi. Anche il “nostro” Marco Ferretti, che abita in città, ha potuto finalmente contattare la moglie Laura, per tanti giorni in attesa di buona notizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motore in avaria, barca alla deriva nell'oceano per 3 giorni: l'incubo di un bresciano

BresciaToday è in caricamento