Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Motore in avaria, barca alla deriva nell'oceano per 3 giorni: l'incubo di un bresciano

La brutta disavventura capitata a tre naufraghi, in balia per tre giorni delle onde del Mar dei Caraibi: tra di loro anche il 42enne Marco Ferretti, che abita a Brescia. A causare la disavventura probabilmente un'avaria del motore

Marco Ferretti (fonte Facebook)

Naufrago per un giorno, anzi per tre giorni: insieme ai suoi due compagni d'avventura era salpato dalle coste dell'Honduras, per poi rimanere in balia delle onde per più di 72 ore. Questo quanto capitato al 42enne bresciano Marco Ferretti, in barca (sulla “Miss Lucy”) insieme a Wilfredo Victor Hames (il capitano) e Manuel Del Arca, entrambi honduregni.

Erano partiti martedì scorso da Roatan, isola tropicale del Mar dei Caraibi appunto a largo delle coste dell'Honduras, la più grande delle Islas de la Bahia. Tutto regolare, almeno finché qualcosa non va storto: probabilmente un'avaria del motore (le indagini sono in corso) e il mare che ha fatto il resto.

Sta di fatto che le comunicazioni improvvisamente si interrompono: l'ultimo segnale di aiuto è stato lanciato giovedì sera intorno alle 22. La barca risultava essere a 39 miglia nautiche (poco più di 70 chilometri) dall'isola di Utila, ancora nelle Islas de la Bahia. La barca era ormai alla deriva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motore in avaria, barca alla deriva nell'oceano per 3 giorni: l'incubo di un bresciano

BresciaToday è in caricamento