Cronaca Gussago

Evade dai domiciliari, si intrufola nell'appartamento dell'anziana vicina e la rapina

Per l'uomo, un 32enne pregiudicato bresciano, si sono aperte le porte del carcere.

Era ai domiciliari, per precedenti reati contro il patrimonio. La misura cautelare non era però servita a fargli cambiare condotta. Contrariamente alle prescrizioni del giudice, è uscito di casa per fare visita alla vicina di casa.

Non certo una visita di cortesia: l'uomo, dopo essersi introdotto furtivamente nell'appartamento dell'anziana, l'ha pressata e minacciata per ottenere dei soldi. La donna, impaurita, gli ha consegnato tutto ciò che aveva: 17 euro. 

Raccolta la denuncia della malcapitata non è stato difficile per i carabinieri di Gussago individuare il responsabile della rapina: il 52enne bresciano che viveva nell'appartamento accanto alla vittima.

Informata l’autorità giudiziaria, a tempo di record è stata emessa una misura cautelare che, nella giornata di venerdì, ha portato l’uomo ad un imprevisto e indesiderato trasferimento in una poco confortevole cella del carcere di Brescia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari, si intrufola nell'appartamento dell'anziana vicina e la rapina

BresciaToday è in caricamento