menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Condizioni igienico-sanitarie precarie: sigilli a un'azienda, titolare nei guai

La titolare, una donna di nazionalità cinese, è stata denunciata

A Gussago è stata sospesa l’attività imprenditoriale di un laboratorio di confezioni. La misura è stata decisa a seguito dei controlli dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brescia, che hanno fatto emergere la mancanza delle condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza previste dalla legge per i luoghi di lavoro. La titolare, una donna di nazionalità cinese, è stata denunciata.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento