rotate-mobile
Cronaca Gussago

Tragica caduta in bicicletta: dolore e lacrime per l'addio al giovane Ivan

Al tempio crematorio il funerale di Ivan Colosio

Alle 12.15 di oggi, lunedì 25 aprile, si terranno al tempio crematorio di Brescia le esequie di Ivan Colosio, il ragazzo di Gussago morto prematuramente all'età di 26 anni, per una terribile caduta in bicicletta a Passirano.

Ivan abitava con il papà Maurizio, la mamma Giusy e la sorella Sara nella frazione di Casaglio. Il funerale verrà celebrato in forma privata, con la partecipazione di familiari e amici piu? stretti.

La dinamica della tragedia

La domenica di Pasqua, dopo pranzo, Ivan in sella alla sua mountain bike – in compagnia di Sara e del fidanzato di lei, Ugo – era partito da Gussago per un giro in Franciacorta. Giunto in via Cadenone, a Passirano, stava costeggiando un vigneto – su fondo di erba – quando la ruota anteriore è finita in una buca coperta da assicelle di legno, a quanto pare non segnalata. La caduta è stata rovinosa: seppur Ivan indossasse il caschetto, ha perso conoscenza immediatamente.  

In attesa dei soccorsi – giunti dopo 15 minuti, in volo, da Bergamo – Sara e Ugo hanno praticato un massaggio cardiaco al cuore di Ivan, che si era fermato. Al suo arrivo in ospedale, il Papa Giovanni XXIII di Bergamo, le sue condizioni erano critiche a causa soprattutto della frattura di una vertebra. Dopo cinque giorni di Sala Rianimazione, il cuore di Ivan ha definitivamente smesso di battere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica caduta in bicicletta: dolore e lacrime per l'addio al giovane Ivan

BresciaToday è in caricamento