Cronaca

Un boato nella notte: bomba al bancomat, sventrata banca bresciana

Assalto al bancomat della filiale del Credito Valtellinese di Gussago, in Via Alcide de Gasperi: il blitz esplosivo nella notte tra sabato e domenica. Hanno agito in quattro: indagano i Carabinieri

Foto d'archivio

Bomba al bancomat del Credito Valtellinese di Gussago, in Via Alcide De Gasperi: un boato nella notte tra sabato e domenica, che ha fatto sobbalzare i residenti ma non ha portato niente ai rapinatori. In azione un commando da quattro persone, di probabile origine dell'Est Europeo: sono riusciti a fuggire prima dell'arrivo dei carabinieri.

Il blitz esplosivo intorno alle 3 del mattino. Hanno parcheggiato l'auto poco lontano, inquadrati dalle telecamere di videosorveglianza. In pochi attimi hanno piazzato la carica esplosiva sul bancomat della filiale, dove trova posto anche la cassa continua.

Un gran botto: pezzi di muro che saltano, le lamiere del bancomat, la cassa che per l'onda d'urto finisce per accartocciarsi. Impossibile da scardinare, né tanto meno da aprire: giusto il tempo di rendersene conto e poi di fuggire nella notte.

Indagini in corso. I carabinieri avrebbero già sentito qualche testimone, che dopo l'esplosione avrebbe visto i rapinatori dalla finestra di casa. Indossavano un cappello, forse una sciarpa al collo per coprirsi il viso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un boato nella notte: bomba al bancomat, sventrata banca bresciana

BresciaToday è in caricamento