Cronaca Gussago

Porta la figlia all'asilo, poi l'improvviso malore: mamma muore a soli 44 anni

Tutta Gussago piange la scomparsa di Caterina Piardi, morta a soli 44 anni. Lascia il marito e una figlia di soli 2 anni

È morta all'improvviso, lasciando una figlia di soli 2 anni e mezzo. È una tragedia che lascia atterriti quella che ha colpito Gussago: Caterina Piardi è spirata nei giorni scorsi, stroncata da un malore - pare un'embolia polmonare - che l'avrebbe colpita poco dopo aver portato la sua bimba all'asilo nido.

 Una giornata cominciata come tante e finita in un dramma che lascia senza parole. Caterina si era alzata e si era preparata per portare la sua piccola al nido, come ogni mattina: proprio dopo aver lasciato la piccola avrebbe cominciato a non sentirsi bene, così si sarebbe fermata a casa dei genitori, in paese. Il padre l'avrebbe poi accompagna all'ospedale, una corsa purtroppo inutile: Caterina avrebbe smesso di respirare prima di arrivare nel vicino nosocomio di Ome.

Di casa, con il marito Cheik e la figlioletta Adama, nella frazione di Civine, la 44enne era molto conosciuta e amata nel paese dove era nata e cresciuta. Un passato da Scout, era molto attiva nelle associazioni del territorio. Era stata presidente della 'Consulta per la pace' e membro dell'associazione culturale 'Gussago Insieme', che l'ha ricordata con un post su Facebook:

"Abbiamo percorso insieme un tratto della nostra vita terrena ed è stato un vero piacere aver potuto condividere con te i valori in cui crediamo e che ci guidano".

Decine di persone sono attese per il funerale che sarà celebrato da don Angelo Gozio, parroco di San Girolamo in Civine di Gussago e Riviere di Brione, cugino del papà di Caterina. La cerimonia funebre si terrà sabato pomeriggio (alle 15) nella parrocchiale del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta la figlia all'asilo, poi l'improvviso malore: mamma muore a soli 44 anni

BresciaToday è in caricamento