Spaccio di droga tra i tavolini, il "Bar Stazione" chiuso per un mese

La decisione del Questore dopo i numerosi casi di spaccio

Foto d'archivio

Su disposizione del Questore della Provincia di Brescia, giovedì pomeriggio i carabinieri di Gussago hanno eseguito la sospensione dell’attività del "Bar Stazione" di Gussago.

Il  provvedimento scaturisce dai numerosi controlli dei militari, che hanno riscontrato seri problemi di legalità per la continua presenza nel locale di spacciatori e tossicodipendenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, i controlli effettuati hanno consentito di constatare come il bar fosse luogo d’incontro, contrattazione e vendita di droga. Per questo motivo, il Questore ha disposto la sospensione dell’attività per 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento