«I 100.000 € a Nicoli servivano per il tesseramento Pdl in Lombardia»

Lo ha dichiarato Giuseppe Rotondaro davanti al gup di Milano Elisabetta Mayer. L'ex funzionario dell'Arpa era stato filmato dai carabinieri mentre riceveva la mazzetta destinata a Nicoli dall'imprenditore Pierluca Locatelli

"La tangente a Nicoli doveva servire per  coprire i costi del tesseramento Pdl in Lombardia". A dichiararlo davanti al gup di Milano Elisabetta Mayer è stato Giuseppe Rotondaro, arrestato nell'inchiesta su rifiuti e tangenti che ha portaro all'arresto di Franco Nicoli Cristiani

Rifiuti e tangenti: Locatelli collabora, sentito per cinque ore

L'ex-funzionario dell'Arpa, attualmente sospeso, era stato filmato dai carabinieri mentre ritirava il pacco dall'imprenditore Pierluca Locatelli fuori dal casello dell'autostrada

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento