menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Va a pescare al fiume, muore annegato sotto gli occhi del fratello

Guglielmo Bonassi, 56enne di Chiari, è morto annegato a Pumenengo

Dramma a Pumenengo sulla sponda bergamasca del fiume Oglio. Guglielmo Bonassi, 56enne di Chiari, nella serata di martedì è morto annegato dopo essersi recato a pescare, verso le 18, assieme al fratello maggiore nei pressi della cascina Campagne.

Ancora da chiarire la dinamica della tragedia. Stando a una prima ricostruzione, pare che entrambi siano caduti in acqua accidentalmente, ma Guglielmo non è più riuscito a tornare a riva.

Il corpo, ormai privo di vita, è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano alle 22.30, a una profondità di 4 metri e a una distanza di 5 metri dalla riva. La salma è stata portata a Chiari nell'abitazione del 56enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento