Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Corso Goffredo Mameli

La sua carne la mangiava perfino il Papa: buon viaggio Guerrino, storico macellaio

Se n'è andato a 74 anni Guerrino Zanini, storico macellaio bresciano che per quasi 60 anni ha lavorato in bottega in Corso Mameli. Giovedì pomeriggio i funerali

Aveva resistito, finché ha potuto, alla spinta inarrestabile della grande distribuzione, che solo tra Corso Mameli e Piazza Garibaldi aveva portato alla chiusura, un po' alla volta, di tutti e sette i macellai che c'erano. Tranne la sua storica macelleria, che aveva resistito anche ai segni del tempo, e del mercato: certo lui se n'era andato da poco più di tre anni, alla fine del 2015 per godersi la meritata pensione.

I funerali e la famiglia

Una vita dedicata al lavoro, e solo pochi anni per godersela: si è spento pochi giorni fa a Brescia Guerrino Zanini, storico macellaio della città, morto a 74 anni (ne avrebbe compiuti 75 tra un paio di mesi). I funerali saranno celebrati giovedì' pomeriggio, alle 15.30 nella parrocchia di San Giovanni Evangelista: il corteo proseguirà poi per il tempio crematorio di Brescia.

Lo piangono la moglie Noemi, i figli Raffaella con Maurizio e Andrea con Francesca, i nipoti Pietro, Giovanni, Veronica, Emma e Giacomo. La famiglia ringrazia in particolare “tutto il personale medico e paramedico degli Spedali Civili di Brescia, per le cure prestate”. In queste ore sono arrivati messaggi di cordoglio e di saluto da tutta la provincia.

L'ultima intervista

In tanti lo conoscevano, l'hanno visto servire al bancone, sono andati a trovarlo nel corso dei suoi tanti anni di bottega. In una delle sue ultime interviste, rilasciate a poche settimane dalla chiusura del suo negozio, ricordava i bei tempi della Brescia Bene: “L'ex sindaco Bruno Boni veniva tutti i giorni – diceva Guerrino – la famiglia Gnutti porta in tavola la mia carne, anche papa Paolo VI era mio cliente. Il cardinal Montini comprava la mia carne dalla macelleria Flocchi a Milano”. Buon viaggio, Guerrino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sua carne la mangiava perfino il Papa: buon viaggio Guerrino, storico macellaio

BresciaToday è in caricamento