Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Grumello: aiuta un'amica, 17enne bresciano pestato alle giostre

Un litigio nato per caso, e un dipendente del parco divertimenti che se la prende con una compagnia di bresciani per un'insegna rotta. Un 17enne nato a Brescia difende un'amica, ma viene pestato

Una sera alle giostre, come è capitato a tanti ragazzi: un giro sul 'calcinculo', poi magari una birretta. E invece a Grumello del Monte, nella bergamasca, per un minorenne bresciano, 17 anni,  la serata si è trasformata in un incubo.

Prima le accuse, l’aggressione verbale da parte di un dipendente del parco dei divertimenti itinerante: parole pesanti, e l’intera compagnia che viene rimproverata dallo stesso per un’insegna luminosa distrutta nel corso della serata.

La discussione che si fa accesa, l’accusatore (un uomo di circa 60 anni) che se la prende addirittura con una ragazza, che forse ha a malapena 15 anni. Il giovane bresciano allora si mette in mezzo, cerca di difenderla: l’uomo risponde con una sberla, poi anche con un pugno.

Il ragazzo si trova ben presto circondato, in altri lo ‘attaccano’, lo spingono e lo colpiscono. Un pestaggio in piena regola, racconterà il ragazzo ai Carabinieri. Colpito a gambe, stomaco e faccia anche con la gamba di una panchina, usata come fosse una spranga.

Indignati e spaventati i genitori, che ora chiedono giustizia, e interventi concreti. Gli uomini dell’Arma indagano, su una vicenda carica di violenza, ma anche piena di ombre. Per il giovane, intanto, ci vorranno trenta giorni per guarire da traumi e ferite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grumello: aiuta un'amica, 17enne bresciano pestato alle giostre

BresciaToday è in caricamento