Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Assalti esplosivi al bancomat: tre colpi in una notte

Nel mirino gli sportelli di Grumello e Palazzolo. Banda in azione anche in città, alla posta di via Fura.

Tre boati in una sola notte, a poca distanza uno dall'altro. Nella notte tra venerdì e sabato sono saltati in aria ben tre sportelli bancomat: due in provincia, uno in città. Sempre uguale il modus operandi: dietro ai colpi, dal bottino ingente, ci sarebbe quindi la stessa regia. Ad agire sarebbe una banda di criminali specializzata e micidialmente efficace.

Tutto è cominciato attorno alle 2.30, a Grumello del Monte: nel mirino dei malviventi lo sportello della filiale di via Roma della Banca Popolare di Sondrio. Fatto saltare con una 'marmotta'  il bancomat, i banditi sono fuggiti con i contanti, forse per dirigersi a Palazzolo, dove un'ora più tardi è stato assaltato il bancomat della filiale della Banca di Desio, situato in piazza Zamara.

Il boato che ha preceduto l'esplosione ha terrorizzato i residenti, tanto che al numero unico di emergenza sono piovute tantissime richieste d'intervento. Anche qui, i malviventi hanno infilato nella fessura dove si prelevano i contanti una carica esplosiva, la cosiddetta 'marmotta', per arrivare a mettere le mani sui soldi. Il bottino sarebbe parecchio ingente, dato che lo sportello era appena stato caricato di contanti, in previsione del weekend. Tanti anche i danni.

Dieci minuti più tardi, il terzo e ultimo assalto, questa volta in città, allo sportello bancomat della Posta di via Fura. Anche qui, tutto come da copione: oscurate le telecamere con una spray, i banditi hanno fatto saltare lo sportello e arraffato i contanti. 

Tutti gli episodi sono al vaglio dei carabinieri, che mantengono il più stretto riserbo sulle indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti esplosivi al bancomat: tre colpi in una notte

BresciaToday è in caricamento