Morte di Greta e Umberto, il video shock dell'incidente

Trasmesso in serata al Tg1: le immagini del tragico momento

Sono le 23.24 del 19 giugno scorso quando si consuma la tragedia. E' in quel momento che il motoscafo Riva Aquarama che trasporta Patrick Kassen, già arrestato, e Christian Teissman, indagato per omicidio colposo e omissione di soccorso, travolge a largo di Portese il gozzo in legno di Greta Nedrotti, 25 anni, e Umberto Garzarella, 36. Il giovane morirà sul colpo, la ragazza verrà invece sbalzata in acqua e recuperata solo il giorno dopo a un centinaio di metri di profondità. Dai primi accertamenti sembra che, se soccorsa in tempo, poteva essere salvata.

Le immagini di quei momenti terribili sono state trasmesse per la prima volta giovedì sera al Tg1. “Come un proiettile”, viene riferito raccontando di quella macchia bianchissima (il motoscafo di Teissman) che a grande velocità (si stimano circa 20 nodi, 40 km/h: di notte il limite di navigazione è di 5 nodi) travolge la barchetta di Garzarella, le cui luci si spengono. Le immagini sono state ripresa dalle telecamere di una villa affacciata sul golfo di Salò.

L'arresto di Patrick Kassen

Da pochi giorni Patrick Alexander Kassen, 52 anni e originario di Gelsenkirchen, è in carcere a Brescia, si è consegnato spontaneamente: anche al gip ha riferito di non essersi accorto di nulla, al momento dell'impatto. E' solo indagato, invece, Christian Teissman: è lo stesso Tg1 nel servizio di giovedì sera a mettere in dubbio, però, che fosse Kassen alla guida. Secondo il telegiornale di Rai 1 ci sarebbero invece immagini e testimonianze che metterebbero in dubbio questa versione. Sarebbe stato inoltre lo stesso Teissman a rifiutare di sottoporsi all'alcol test.

Si parla di

Video popolari

Morte di Greta e Umberto, il video shock dell'incidente

BresciaToday è in caricamento