Green Hill: minacce di morte al comandante della polizia municipale

Cresce la tensione nella protesta contro l'allevamento di Montichiari. A farne le spese il comandante della municipale Christian Leali, destinatario di una lettera contenente minacce di morte e un proiettile

Una busta contenente un proiettile e minacce di morte ricollegate alla vicenda di Green Hill. Destinatario: il Comandante della Polizia Municipale di Montichiati Christian Leali, che è anche organo di Polizia Giudiziaria nel procedimento penale aperto dalla Procura della Repubblica di Brescia, sempre sul caso dell'allevamento di beagle di via San Zeno.

Il sindaco scrive alla Brambilla: "La smetta di mentire!"

Per la prima volta i giornalisti sono riusciti ad entrare nell'allevamento

Si indaga ora sul possibile mittente, dato che l'autore delle minacce contenute nella busta è apparso da subito falso: la lettera minatoria è infatti firmata a nome dell'Enpa di Milano. L'ente, naturalmente, ha subito negato qualsiasi coinvolgimento nella vicenda e ha condannato l'accaduto.

Manifestante colpito da arresto cardiocircolatorio esce dal coma e cerca di parlare
Green Hill: organizzata protesta in Regione per il 23 dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento