Green Hill, il sindaco di Montichiari scrive alla Brambilla: «La smetta di mentire»

Elena Zanola ha scritto una lettera alla Brambilla accusandola di corresponsabilità nelle proteste contro l'allevamento. Ha poi chiesto al Ministro dell'Interno Cancellieri di prendere provvedimenti contro l'ex-esponente del governo Berlusconi

Il sindaco di Montichiari Elena Zanola ha scritto una lettera a Michela Brambilla dicendole che "è corresponsabile di quanto sta accadendo per via delle bugie che ha raccontato e sta ancora raccontando".

Nella giornata di ieri, il primo cittadino ha inoltre telefonato al neo-ministro dell'interno Annamaria Cancellieri, chiedendole di impedire all'ex-esponente del governo, da tempo impegnata nella battaglia contro l'allevamento di Green Hill, "di dire le bugie che sta dicendo da tempo". "Credo che a breve arriverà una nota del ministero in proposito", ha poi dichiarato Zanola ai giornalisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento