menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Green Hill, due beagle ricoverati in clinica: «Non idonei ad affidamento»

"Due beagle al momento della visita presentavano patologie in atto o esiti di gravi patologie", fanno sapere le associazioni animaliste in una nota

I veterinari preposti al controllo pre affido per conto di Lav e Legambiente - custodi giudiziari dei beagle dell'allevamento Green Hill di Montichiari, sotto sequestro probatorio dal 18 luglio scorso - hanno predisposto il ricovero di due cuccioli presso una clinica veterinaria perché ritenuti inidonei all'affidamento a famiglie, affinché ricevano le cure necessarie.


I due beagle - spiegano le associazioni in una nota - al momento della visita presentavano patologie in atto o esiti di gravi patologie, e sono stati trasferiti a bordo dell'ambulanza veterinaria dell'Enpa, condotta da una guardia zoofila dell'associazione, che coadiuva le operazioni di affidamento in corso a Montichiari. Sul mezzo era presente anche un veterinario.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento