rotate-mobile
Cronaca Lonato del Garda

Piovono sassi dal cielo: centinaia di automobili distrutte, tetti sfondati, case allagate

È il bilancio provvisorio della tempesta di grandine

Tegole frantumate, coppi e coperture distrutte, vetri e lucernari sfondati, case allagate, pannelli solari fuori uso, i segni della tempesta perfino sui muri esterni degli edifici: e poi centinaia di automobili con danni a carrozzeria, parabrezza e finestrini. È il bilancio (provvisorio) della furiosa grandinata che si è abbattuta tra lunedì sera e martedì notte sul Bresciano. In serata si è concentrata in particolare nella zona del Basso Garda compresa tra Bedizzole, Lonato, Centenaro, Desenzano, Rivoltella e Sirmione, ma non ha risparmiato nemmeno alcuni paesi dell'hinterland e dintorni. Nelle ore successive danni e disagi soprattutto nella Bassa.

La perturbazione in arrivo da ovest

La furia del cielo ancora una volta ha dato il peggio di sé: la lunga coda della perturbazione che imperversato anche nella giornata di lunedì. In serata la perturbazione proveniente da ovest si è assestata sui cieli bresciani intorno alle 22, non prima di aver comunque colpito altri luoghi della Lombardia (tra cui Brescia e l'hinterland). Nel Basso Garda, come detto, i datti si sono registrati tutti nelle zone citate poche righe fa. Questo per la dimensione della grandine caduta: chicchi come sassi, grandi come mele o anche più.

Più di 100 interventi dei pompieri

Delle vere e proprie "bombe" di ghiaccio, che di simili dimensioni sono cadute anche a Rezzato e Calvisano. Si prosegue con la conta dei danni, boom di richieste assicurative e di interventi dei carrozzieri: già stimato un aumento dei premi (per tutti) a partire dal 2024. Antenne dritte anche per la giornata di martedì: prime piogge già poco dopo l'alba. Solo nella notte trascorsa sarebbero stati necessari più di 100 interventi dei Vigili del Fuoco: a Desenzano si sarebbe allagato anche l'asilo nido La Cicogna, tra Rivoltella e San Martino. Danni anche a orti privati e coltivazioni intensive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piovono sassi dal cielo: centinaia di automobili distrutte, tetti sfondati, case allagate

BresciaToday è in caricamento