rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Palazzolo sull'Oglio

Vento e grandine come palline da golf: danni per svariate migliaia di euro

I temporali di lunedì hanno provocato danni

Temporali, bombe d'acqua, grandinate: fenomeni tipicamente estivi ma che eppure quest'anno, e con largo anticipo, si sono già affacciati sulla nostra provincia (e in Lombardia). Complice l'anticiclone africano che ha fatto impennare le temperature di questi ultimi giorni, con picchi giornalieri costanti vicini o sopra i 30 gradi centigradi. Il caldo torrido ha scatenato così la furia dal cielo, nella prima serata di lunedì.

I danni più ingenti si sono registrati in Valle Camonica, con decine di interventi dei Vigili del Fuoco in poco più di un'ora, strade allagate e alberi caduti, perfino una pericolosissima frana nella frazione di Terzano, Angolo Terme, dove sono stati evacuati più di 30 residenti e le case sono ancora inagibili.

Grandine anche in Franciacorta

E poi, la grandine. E' durata pochi minuti, ha colpito in particolare le campagne e la pianura bergamasca, sospinta dal forte vento ha sforato il confine e raggiunto prima l'Ovest, in particolare a Palazzolo sull'Oglio, autostrada bloccata al passaggio della perturbazione, e poi la Franciacorta. E' qui che si sarebbero già registrati danni consistenti alle pregiate coltivazioni locali, come segnalato da alcune associazioni di agricoltori: parliamo dell'uva da cui si produce il mitico Franciacorta. In serata sarebbero caduti chicchi di grandine grandi (quasi) come delle palline da golf. La conta dei danni è in corso, ma si stimano migliaia e migliaia di euro di raccolti perduti.

Pioggia e temporali anche sul lago d'Iseo, ma senza danni consistenti. Passata la tempesta, lo spettacolo della natura: un gigantesco arcobaleno ha avvolto il panorama del Sebino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vento e grandine come palline da golf: danni per svariate migliaia di euro

BresciaToday è in caricamento