Spaccia fuori da scuola: botte ai carabinieri davanti agli studenti

Arrestato a Gottolengo uno spacciatore di 21 anni: in suo possesso i militari hanno trovato 14 dosi di cocaina

GOTTOLENGO. Beccato dai carabinieri in borghese a spacciare fuori da scuola, uno spacciatore di 21 anni ha reagito aggredendo i militari e cercando una fuga disperata a piedi. E' successo venerdì pomeriggio attorno alle 13.30. Dopo un breve inseguimento davanti agli occhi allibiti di alcuni studenti, in quel momento fuori dall'istituto in attesa dell'autobus, il giovane pusher è stato immobilizzato e poi arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già conosciuto dalle forze dell'ordine, il 21enne è stato colto in flagranza mentre cedeva cocaina all'interno di auto di una donna. Oltre a quella venduta, in suo possesso sono state trovate altre 13 dosi dello stesso stupefacente e gli 80 euro pagati dalla signora. L'operazione di sorveglianza in borghese è stata condotta dagli uomo del maresciallo Stefano Bartolini, della stazione di Gambara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

Torna su
BresciaToday è in caricamento