Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Bimba morta per un'infezione: i genitori donano gli organi

La piccola Nicole è deceduta al Civile, dopo un'odissea negli ospedali bresciani, a causa "di gravi complicanze cerebrali conseguenti a un'otite". Il ministero ha avviato una task force, mentre la procura ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo

La piccola Nicole con i genitori (Fonte: Facebook)

Nicole voleva fare la dotoressa e salvare tanti altri bambini. Lo diceva sempre a mamma Alessandra, mentre medicava le sue bambole con cerotti e scotch. Un desiderio che è stato esaudito: i genitori hanno acconsentito alla donazione dei suoi organi. Una genorità più forte della morte e del dolore, inimmaginabile, per la perdita di un figlio. 

La salma della piccola è ancora in ospedale, al Civile, dove è morta lo scorso giovedì, a soli 4 anni, "a causa di gravi complicanze cerebrali conseguenti a un'otite" come si legge nella nota diffusa nelle scorse ore dal nosocomio cittadino. 

Una tragedia immensa, che ha scosso l'intera comunità di Gottolengo, dove la piccola abitava con mamma Alessandra e papà Mattia. Nicole, figlia unica, avrebbe cominciato a sentirsi male addirittura un mese e mezzo fa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba morta per un'infezione: i genitori donano gli organi

BresciaToday è in caricamento