rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Gottolengo

La cascina degli orrori: cadaveri di mucche e vitelli in decomposizione

Blitz delle Guardie Ecologiche in una cascina di Gottolengo: trovati diversi bovini morti e abbandonati all'aria aperta, cadaveri ancora in decomposizione

La cascina degli orrori nella Bassa Bresciana, tra le campagne di Gottolengo: cadaveri di mucche e vitelli lasciati all'aperto, in decomposizione. Il blitz delle Guardie Ecologiche Volontarie, intervenuti a seguito di una segnalazione: la vicenda è già stata segnalata all'Ats e al Comune.

La posizione del proprietario della cascina è ancora da approfondire. Pare che gli animali fossero morti da almeno un paio di giorni, sicuramente da più di 48 ore. Resta da capire se si sia trattata di una morte naturale, se ci sono delle responsabilità di vario tipo o se si tratti di una morte per malattia.

Indagini in corso anche su eventuali irregolarità nello smaltimento di rifiuti, in questo caso anche per le carcasse degli animali. Sarebbero diversi i bovini in fase di putrescenza, lasciati abbandonati a decomporre all'aria aperta, senza precauzioni sanitarie e senza aver segnalato nulla alle autorità di competenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cascina degli orrori: cadaveri di mucche e vitelli in decomposizione

BresciaToday è in caricamento