Cronaca

Ruba l’elettricità, arrestato mentre guarda “Carabinieri” in televisione

In manette un bresciano di 52 anni: nel suo appartamento di Gottolengo scroccava energia elettrica da mesi, senza aver mai pagato un solo euro. L'intervento dei carabinieri

Sono stati i vicini di casa a segnalare l'anomalia alle forze dell'ordine: nonostante il suo contatore fosse chiuso da anni, lui continuava a consumare liberamente energia elettrica. Luci accese, elettrodomestici e quant'altro: così è stato arrestato e condannato a 2 mesi e 20 giorni di carcere, con l'accusa di furto continuato e aggravato.

Il blitz solo pochi giorni fa, in un appartamento di Gottolengo: in manette ci è finito un bresciano di 52 anni. Pare che fosse talmente sicuro di sé da non spegnere mai la luce: questo quanto avrebbero raccontato i vicini che per primi lo hanno denunciato.

Nonostante il contatore staccato, con abile mossa era riuscito a collegarsi alla rete di distribuzione. Un procedimento ingegnoso per “scroccare” energia elettrica senza pagare un euro: uno scherzetto che sarebbe proseguito per diversi mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba l’elettricità, arrestato mentre guarda “Carabinieri” in televisione

BresciaToday è in caricamento