Nuove vittime della "truffa dello specchietto": denunciati tre casi

Una truffa vecchia e molto conosciuta, ma che evidentemente continua ad avere successo. Massima allerta sulle strade.

Massima allerta lungo tutta la Goitese. Qui infatti si sono registrati negli ultimi giorni almeno 3 episodi (quelli formalmente denunciati) di "truffa dello specchietto". L'auto dei truffatori pare essere una Renault Modus color argento. Se in due casi la truffa ha avuto esito positivo (per i malviventi), in un altro fortunatamente l'automobilista non ci è cascata. 

È la stessa automobilista, Elisa, residente a Montichiari, a raccontare l'accaduto sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane: «Al confine di Castiglione, la Renault ci ha incrociato e dal finestrino qualcuno ha lanciato un corpo contundente che ha colpito la mia auto. Il conducente ha invertito la marcia e mi ha inseguito facendo segno di accostare sostenendo che avessi provocato un danno alla sua vettura. Io però non mi sono fermata».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è andata così bene a un 50enne di Esenta e a un 38enne di Lonato, che hanno dovuto sborsare 50 euro per placare il truffatore. Il responsabile, o i responsabili, potrebbe essere un nomade accampato al confine col Mantovano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • La ex del fratello 'pippa' 1.200 euro di cocaina e non paga: minacce e arresto

  • Coronavirus, negativo al tampone poi la ricaduta: è morto Alberto Inversini

Torna su
BresciaToday è in caricamento