menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantina aggiunge glicerina nel vino: blitz dei carabinieri a "Terre d'Oltrepo"

Tutto è partito dall'esposto di una catena di supermercati che aveva analizzato campioni di un vino trovando la sostanza. La cantina è celebre in tutta la Lombardia e non solo

Terre d'Oltrepo: glicerina nel vino, perquisizione in quattro cantine

Ispezione dei carabinieri forestali di Pavia, martedì mattina, presso le quattro strutture della cantina vinicola Terre d'Oltrepo a Broni, Stradella, Santa Maria della Versa e Casteggio. I militari, insieme ai colleghi della compagnia di Stradella e agli ispettori dell'Icqrf (tutela della qualità e repressione frodi), coadiuvati da un mezzo del secondo nucleo elicotteri carabinieri di Orio al Serio, hanno perquisito le sedi. 

Tutto è partito, raccontano i colleghi di Milanotoday, dall'esposto di un'azienda della grande distribuzione in seguito ai risultati di un'analisi di rito su un campione di vini, che aveva evideniato la presenza di diglicerina ciclica, una sostanza adulterante derivata da due molecole di glicerina legate tra loro in modo diverso dal normale. Quel vino è stato ritirato dalla filiera di vendita e ne è seguito un esposto ai sensi della legge.

In procura, a Pavia, è stata aperta un'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Paolo Pietro Mazza, che ha iscritto sei imprenditori e professionisti dell'Oltrepo pavese nel registro degli indagati e ha disposto le perquisizioni, finalizzate a cercare eventuale vino dello stesso lotto analizzato e accertare l'eventuale presenza di diglicerina con prelievi e campionamenti che verranno analizzati in laboratorio.

Terre d'Oltrepo è una delle cantine più famose d'Italia. Nata nel 2008 dalla fusione delle cantine di Casteggio e Broni, è la più grande cantina cooperativistica della Lombardia con quasi 700 soci e quasi quattro milioni di bottiglie prodotte, in un territorio (quello dell'Oltrepo pavese) che conta qualcosa come 1.700 aziende agricole e 13.500 ettari coltivati a vite, prodotto simbolico per questa zona della Lombardia.

Potrebbe interessarti: https://www.milanotoday.it/cronaca/glicerina-vino-terre-oltrepo.html
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento