Cronaca

Tragedia tra le mura di casa, giovane padre stroncato da un infarto

Il dramma nella serata di lunedì a Nuvolento. Inutili i soccorsi: per Giuseppe Piotti non c’è stato nulla da fare

Giuseppe Piotti

La tragedia si è consumata tra le mura della sua abitazione di via Vittorio Emanuele II a Nuvolento. L'allarme è scattato lunedì sera: al rientro dal lavoro, Giuseppe Piotti ha accusato un forte malore e si è accasciato a terra. La chiamata ai soccorsi è scattata verso le 20.40: in pochi minuti sono sopraggiunte un’automedica e un’ambulanza a sirene spiegate, insieme all’elisoccorso decollato da Brescia. ?

Gli uomini del 118 hanno fatto il possibile per far ripartire il cuore del giovane padre, ma a nulla è servito il loro intervento: dopo numerosi disperati tentativi, hanno dovuto arrendersi e constatare il decesso. Un dramma improvviso che ha spezzato la vita di uomo di soli 46 anni, strappandolo all’affetto del figlio Mattia e della compagna Ramona.

Una morte precoce che ha lasciato sgomenti i residenti del paese. Molte le persone attese per l’ultimo saluto: il funerale del 46enne sarà celebrato mercoledì pomeriggio, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Nuvolento. Oltre alla compagna e al figlio, lo piangono il fratello Ivano, la sorella Fausta e i nipoti Alex e Katia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia tra le mura di casa, giovane padre stroncato da un infarto

BresciaToday è in caricamento