Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Donna scomparsa, tragico epilogo: trovata morta nel bosco

A fare la drammatica scoperta è stato un escursionista

Verso le 12 di oggi, venerdì 21 luglio, è stato trovato un corpo senza vita nei boschi che circondano Lozio. A fare la drammatica scoperta, e a dare l’allarme, sarebbe stato un escursionista. La salma non è ancora stata identificata ufficialmente, ma agli inquirenti restano pochi dubbi: stando ai primi accertamenti, si tratta di Giulietta Milanese, la donna di 85 anni scomparsa da giorni proprio da Lozio. 

Oltre ai carabinieri, e ai sanitari del 118, sul posto ci sono i tecnici del soccorso alpino: si stanno occupando del recupero del corpo senza vita della donna di San Giovanni Lupatoto (Verona). Come ogni estate, l' 85enne stava trascorrendo le vacanza estive, insieme alla figlia, nella località Camuna: nel pomeriggio di mercoledì 12 luglio era uscita dall'abitazione, situata in località San Nazaro, e non era più tornata.

Le ricerche erano scattate immediatamente: per giorni l'area nei dintorni della località di San Nazaro è stata perlustrata ed esaminata più volte, in modo capillare, con il supporto di unità cinofile, droni e squadre specializzate nel soccorso in forra. Oltre 50 tecnici del Soccorso Alpino di Brescia, Bergamo e Lecco, il Sagf della Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e i volontari delle associazioni locali di Protezione Civile hanno cercato ovunque, ma senza trovare traccia della donna: nella serata di domenica 16 luglio le operazioni erano state sospese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna scomparsa, tragico epilogo: trovata morta nel bosco
BresciaToday è in caricamento