menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Medico e pediatra, ha curato migliaia di pazienti: morto il dottor Pezzola

Classe 1925, si è spento nell'abbraccio dei familiari il dottor Giuliano Pezzola, per 20 anni al lavoro in ospedale e per altri 20 come medico di base. Sabato i funerali

Questo sarebbe stato l'anno dei suoi 94: un altro traguardo importante. Non ci è arrivato, se n'è andato all'improvviso: tutta la Bassa Bresciana ricorda con affetto il dottor Giuliano Pezzola, prima impegnato nelle corsie dell'ospedale di Orzinuovi, il paese dove è nato e cresciuto, poi medico di base (specializzato in pediatria) a Corzano e Pompiano, infine il lavoro al servizio dei bambini della scuola materna di Chiari.

Classe 1925, Pezzola era nato a Ovanengo, piccola frazione di campagna di Orzinuovi: i suoi genitori vi si erano trasferiti dalla Bergamasca per proseguire l'attività di agricoltori e allevatori. Nel 1952, a soli 26 anni, Pezzola si laurea in Medicina: pochi giorni più tardi e comincerà a lavorare in ospedale, dove rimarrà a lungo, per più di 20 anni.

Una lunga e brillante carriera

Medico stimato e apprezzato, il suo percorso lavorativo sarà sempre accompagnato da un grande sogno: il sogno di unificare gli ospedali di Orzinuovi e Soncino, così da offrire un servizio migliore, più efficiente per i pazienti.

Dall'ospedale alle famiglie: Pezzola proseguirà la sua carriera come medico di base, specializzato in pediatria. In altri 20 anni tra Corzano e Pompiano si dice abbia curato più di 4000 persone, e tra di loro anche centinaia e centinaia di bambini. L'ultimo atto della sua vita professionale all'asilo di Chiari, al servizio di mamme e maestre.

Nel solco del padre, anche il figlio maggiore Diego lavora in ospedale, fa il chirurgo al Civile di Brescia: insieme a lui lo piangono i fratelli Flavio e Roberta. I funerali saranno celebrati sabato pomeriggio, dalle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Ovanengo. La salma riposa nella chiesetta di San Domenico, di fianco al suo amato ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento