menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va a trovare un amico, viene travolto da un trattore in retromarcia: morto sul colpo

Aveva 72 anni Giovanni Remo Gaibotti: è morto lunedì mattina a Chiari, travolto dal trattore di un amico

Schiacciato da un trattore in retromarcia mentre era a trovare un amico: è questo il triste destino di Giovanni Remo Gaibotti, 72 anni di Cologne, morto lunedì mattina in una cascina di Chiari. E' stato travolto e investito, per lui non c'è stato niente da fare: a nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo. La magistratura ha già dato il nulla osta alla sepoltura: i funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Cologne.

Aperta un'indagine per omicidio colposo

Lo piangono la moglie Marilena e i figli Elena con Daniele, Roberto con Dalila, l'adorata nipote Giada. Una tragedia assurda: Gaibotti era uscito di casa a piedi, abitava a poche centinaia di metri dalla cascina dell'amico dove poi ha trovato la morte. Come da prassi, in casi come questi, è stata aperta un'indagine per omicidio colposo. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri di Chiari.

Il 72enne non si sarebbe accorto del trattore in movimento, così come il conducente del mezzo agricolo non avrebbe visto, fino all'ultimo, il povero Gaibotti. Operaio in pensione, negli ultimi anni si era dedicato alla famiglia. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore. La salma riposa alla Casa del commiato Mombelli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento