menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Morto sacerdote bresciano: è stato parroco per quasi 30 anni

Si è spento nei giorni scorsi Don Giovanni Pierani: originario di Brandico, ha contribuito alla nascita della parrocchia del Divin Redentore di Brescia, di cui è stato il primo parroco

Dalla Bassa alla città. Sono tantissimi i fedeli che ricordano con affetto Don Giovanni Pierani: il sacerdote bresciano si è spento sabato, all’età di 95 anni. Originario di Brandico, ha esercitato il sacerdozio per quasi 70 anni, contribuendo alla crescita e allo sviluppo di numerose parrocchie.

Ordinato nel 1952, i primi incarichi, nel ruolo di vicario cooperatore, soni stati a Castrezzato, Palazzolo e Vobarno. Tra la fine degli anni ’60 e i primi ’70 ha contribuito alla nascita della parrocchia del Divin Redentore di Brescia, di cui è stato delegato vescovile e poi primo parroco. Ha guidato la parrocchia, situata nella periferia Nord della città, per ben 27 anni: dal 1974 al 2001.

Il ritorno nella Bassa durante gli ultimi anni di sacerdozio: il servizio pastorale di don Gianni - così era chiamato dai fedeli - è infatti proseguito a Orzinuovi e nelle frazioni di Coniolo, Ovanengo e Barco, dov'è stato presbitero collaboratore.

Lo piangono i fratelli Mario e Angelo e i nipoti Cinzia, Fausto, Luci e Fausta. Il funerale è stato celebrato lunedì mattina, nella parrocchiale di Orzinuovi: la cerimonia è stata officiata dal vescovo di Brescia Monsignor Pierantonio Tremolada. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento