menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Barista stroncato dalla malattia: lascia nel dolore moglie e figli

Aveva 67 anni Giovanni Bersini, da tutti conosciuto come Carlo: per quasi quarant’anni ha gestito il bar Lo Sportivo a Pedrocca, frazione di Cazzago San Martino

La comunità di Cazzago San Martino piange il suo storico barista: si è spento a soli 67 anni Giovanni Bersini detto Carlo, per quasi quarant’anni (dal 1982 fino a pochi mesi fa: aveva chiuso alla fine di dicembre) gestore del Bar Lo Sportivo di Via Caduti, nella frazione di Pedrocca. Un pezzo di storia che se ne va: sono in tanti a ricordare i suoi modi gentili, la sua disponibilità. Il suo bar era un punto di ritrovo per gente di paese e non.

Bersini si è spento lunedì dopo una breve ma fatale malattia. Lo piangono la moglie Mariagrazia, i figli Omar con Giulia,  Giada con Mirko, Melissa con Lorenzo, i nipoti Nicholas e Greta, il fratello e le sorelle. Mercoledì pomeriggio sono stati celebrati i funerali, in forma privata. 

Un fiume di ricordi, anche su Facebook. “Un altro amico se n’è andato – si legge – Sono tanti i ricordi che abbiamo di te, di tutti i bei momenti passati nel tuo bar, la tua spontaneità, il tuo essere di compagnia, sempre disponibile e dal cuore grande. Sarai sempre nei nostri cuori. Ciao amico, riposa in pace”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento