Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Primario e senatore, Brescia piange Giovanni Bruni: "Professionista stimato e capace"

Classe 1938, è spirato alla Poliambulanza. Il cordoglio del sindaco di Brescia

"Professionista stimato e capace, ha servito il suo territorio sia da medico che nelle vesti di senatore", così il sindaco di Brescia Emilio Del Bono ricorda - in una nota - l'onorevole Giovanni Bruni. Chirurgo e senatore, si è spento mercoledì alla Poliambulanza di Brescia. Nato a Chiari nel 1938, il prossimo 18 marzo avrebbe compiuto 84 anni.

Una vita in corsia - era stato primario all'ospedale di Montichiari - e tra le aule della politica. Bruni fu eletto per la prima volta in Senato nel 1996: è stato vicepresidente della commissione permanente Igiene e sanità (dal 1996 al 2001) e anche membro della commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema sanitario (dal 1997 al 2001) e del comitato parlamentare per i procedimenti d'accusa. 

L'ultimo saluto sabato mattina, alle 10.30, nella chiesa di Sant’Afra a Brescia. Lascia nel dolore la figlia Carla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primario e senatore, Brescia piange Giovanni Bruni: "Professionista stimato e capace"
BresciaToday è in caricamento