rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca Chiari

Salvò due ragazzi dalla furia del fiume: addio al pompiere eroe

Chiari piange la scomparsa di Giovanni Battista Lorini

Profondo cordoglio a Chiari per la scomparsa di Giovanni Battista Lorini: amato e stimato vigile del fuoco capace, negli anni '60, di salvare due ragazzi dalle acque tempestose del fiume Brembo. Si è spento lunedì 13 marzo, all'età di 84 anni.

Nato e cresciuto a Chiari, per decenni aveva prestato servizio nella Bergamasca, distinguendosi per l'immenso coraggio dimostrato nell'agosto del 1960 quando, senza alcuna esitazione, si tuffò nel fiume Brembo per salvare due ragazzi. Un'impresa eroica rimasta impressa nella memoria dei colleghi: da ore cercavano di raggiungere l'isolotto dove i due giovani avevano trovato riparo e che stava per essere spazzato via dal nubifragio, senza però riuscirci. Fu Lorini a strapparli dalla piena del corso d'acqua, dopo averli raggiunti a nuoto trascinando con una corda un motoscafo. Un salvataggio epico, premiato con la medaglia di bronzo al valore civile che venne conferita a Lorini dalla prefettura di Bergamo.

In tanti in queste ore si sono stretti attorno ai familiari del vigile del fuoco, che lascia nel dolore i figli Luca e Roberto, gli adorati nipoti e il fratello Angelo. Decine di persone sono attese per l'ultimo saluto: il funerale sarà celebrato alle 15 di oggi (mercoledì 15 marzo) nella chiesa di Santa Maria a Chiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvò due ragazzi dalla furia del fiume: addio al pompiere eroe

BresciaToday è in caricamento