menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Esce a passeggio col cane, muore stroncato da un improvviso malore

La tragedia ad Artogne: Giovanni Bassanesi si è spento lunedì mentre passeggiava per le vie del paese. Lo conoscevano tutti: per anni è stato volontario alla casa di riposo e dell’associazione Amici di Artogne

Stroncato da un malore improvviso, mentre passeggiava per le vie del paese in compagnia del suo cane. È il tragico destino di Giovanni Bassanesi, 65enne di Artogne: il suo cuore generoso si è fermato nella serata di lunedì, e a nulla sono valsi purtroppo i disperati tentativi di farlo ripartire.

Il dramma si è consumato in pochi minuti in via Carducci, proprio a poche centinaia di metri dall’abitazione dell’uomo. Il 65enne era da poco uscito di casa per portare a spasso il cane, quando si sarebbe improvvisamente accasciato al suolo. Immediata la chiamata ai soccorsi e tempestivo l’intervento dei sanitari del 118: in poco tempo sono sopraggiunte un’ambulanza e un’automedica ma per lui non c’è stato più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Piancogno che hanno accertato le cause naturali all’origine del decesso. 

La drammatica notizia dell’improvvisa e prematura scomparsa dell'uomo si è diffusa rapidamente in paese: tutti lo conoscevano e apprezzavano per il suo incessante impegno a favore della comunità. Volontario dell’associazione 'Amici di Artogne',  e non solo: da tantissimi anni dava una mano alla casa di riposo Lorenzetti allietando le giornate degli ospiti con le note della sua pianola. "Una brava persona, sempre pronta ad aiutare chi avesse bisogno", così in tanti lo ricordano sui social. 

Una vita per gli altri

“È con grande dispiacere che apprendiamo la triste notizia della scomparsa di Giovanni Bassanesi, volontario disponibile da sempre e in ogni occasione per aiutare chi ne avesse bisogno. Lo ricordiamo alla sua pianola mentre ci accompagnava nelle messe presso la nostra Rsa, lo ricordiamo accompagnare gli anziani al parco delle Terme, lo ricordiamo ovunque ci fosse bisogno di lui con il sorriso sul volto.”  È il commuovente messaggio scritto su Facebook dalla commissione socio-assistenziale della Rsa Lucia Lorenzetti.

Il 65enne lascia nel dolore la moglie Gabriella e il fratello Augusto, attorno ai quali si sta stringendo l’intera comunità. L’ultimo saluto verrà celebrato mercoledì pomeriggio (alle 15) nel cimitero di Artogne. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento