Addio a Gina, storica fornaia di Roccafranca

Giovanna Vezzoli, per tutti Gina, si è spenta nei giorni scorsi, a 99 anni. Decine di persone sono attese mercoledì pomeriggio per l’ultimo saluto

Non è riuscita a raggiungere il traguardo delle 100 candeline: Giovanna Vezzoli si è spenta nei giorni scorsi, dopo una vita dedicata alla sua attività e alla famiglia. A Roccafranca la conoscevano tutti e la chiamavano ‘Gina’:  per decenni ha gestito la forneria del paese insieme al marito Mario Fassoli, scomparso nel 1977.

Un punto di riferimento per diverse generazioni che la ricordano per la sua bontà d’animo. Decine di persone sono attese per l’ultimo saluto, che sarà celebrato alle 15 di mercoledì, nella chiesa parrocchiale del paese. Lascia i figli Gianfranco e Giuseppe e i nipoti Mario, Chiara e Ilaria. 
 

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento