Maestra e mamma, stroncata da un male incurabile: "Ci hai insegnato ad amare la vita"

Saranno celebrati mercoledì i funerali di Giovanna Ferrari, insegnante dell'Istituto comprensivo di Rezzato morta a soli 55 anni: la piangono i figli Giacomo e Olga insieme al padre Leonardo

Al secolo Giovanna Ferrari, per gli amici e per i suoi affezionati studenti altro non era che “Maestra Giò”: strappata alla vita a soli 55 anni da un male tanto implacabile quanto incurabile. Dopo aver lottato a lungo con la malattia, si è dovuta arrendere in questi giorni: la salma riposa all'obitorio della Poliambulanza di Brescia, i funerali saranno celebrati nella parrocchia di San Giovanni Battista a Rezzato, mercoledì mattina alle 10. Terminate le esequie, si proseguirà per il cimitero di Lonato.

Maestra e mamma: la piangono i figli Giacomo e Olga, insieme al padre Leonardo. E poi le sorelle e il fratello: Elisabetta detta Betty, nota farmacista, Laura e Massimo. La famiglia ringrazia in particolare il dottor Angelo Belotti e tutto il personale medico e infermieristico del reparto di Ematologia del Civile di Brescia, la dottoressa Cristina Cornali dell'Unità Cure palliative e tutta l'equipe del Servizio Cure palliative di Vivisol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Cara mamma – questo è l'ultimo messaggio dei figli – ci hai insegnato ad amare la vita e a lottare con forza e coraggio fino all'ultimo respiro”. Insegnava all'Istituto comprensivo di Rezzato, da cui è arrivato un commosso saluto: partecipano al lutto dei familiari il dirigente scolastico, i docenti e tutto il personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento