Il timore di un amico, poi la terribile scoperta: uomo trovato morto in casa

Il drammatico ritrovamento lunedì mattina a Gargnano. La vittima è Giorno Bertolazza, noto falegname (ora in pensione) del paese

Foto d'archivio

L'allarme lanciato da un amico, che non aveva più notizie dell'uomo da ore, poi la terribile scoperta: Giorgio Bertolazza, 74enne di Gargnano, giaceva senza vita all'interno della sua abitazione.

A trovare il corpo dell'uomo - ex falegname ora in pensione - sono stati i vigili del Fuoco di Salò - che, dopo aver più volto suonato il campanello senza ottenere risposta, hanno forza la porta di casa del 74enne.

La chiamata al 112 era scattata nella prima mattinata di lunedì, quando un amico e commerciante della zona aveva chiamato il 112.  Sul posto si erano precipitati anche i sanitari del 118, ma per l'ex falegname, molto noto in paese anche per l'appartenenza al trio Mandolinistica, non c'era ormai più nulla da fare. All'origine del decesso ci sarebbe un malore, accusato nella giornata di domenica, che non gli ha lasciato scampo.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento