Il timore di un amico, poi la terribile scoperta: uomo trovato morto in casa

Il drammatico ritrovamento lunedì mattina a Gargnano. La vittima è Giorno Bertolazza, noto falegname (ora in pensione) del paese

Foto d'archivio

L'allarme lanciato da un amico, che non aveva più notizie dell'uomo da ore, poi la terribile scoperta: Giorgio Bertolazza, 74enne di Gargnano, giaceva senza vita all'interno della sua abitazione.

A trovare il corpo dell'uomo - ex falegname ora in pensione - sono stati i vigili del Fuoco di Salò - che, dopo aver più volto suonato il campanello senza ottenere risposta, hanno forza la porta di casa del 74enne.

La chiamata al 112 era scattata nella prima mattinata di lunedì, quando un amico e commerciante della zona aveva chiamato il 112.  Sul posto si erano precipitati anche i sanitari del 118, ma per l'ex falegname, molto noto in paese anche per l'appartenenza al trio Mandolinistica, non c'era ormai più nulla da fare. All'origine del decesso ci sarebbe un malore, accusato nella giornata di domenica, che non gli ha lasciato scampo.  

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento