rotate-mobile
Cronaca Ospitaletto

Stroncato da una grave malattia: il paese piange il 'suo' medico di base

Lutto a Ospitaletto per la scomparsa del dottor Gianpietro Ramponi

Unanime e profondo cordoglio ha suscitato a Ospitaletto la morte di Giampietro Ramponi, storico medico di base e direttore sanitario della locale sezione dell’Avis. Il dottore è spirato lunedì nell’abbraccio dei suoi familiari, dopo aver lottato per due anni contro un brutto male. Lascia nel dolore la moglie e un figlio. L’ultimo saluto sarà celebrato giovedì mattina, alle 9.30, nella chiesa parrocchiale del paese dove aveva esercitato la professione per oltre 30 anni.

Classe 1955, Ramponi aveva compiuto 67 anni lo scorso gennaio. Finché ha potuto ha curato gli abitanti di Ospitaletto nel suo studio del Poliambulatorio San Giorgio: era andato in pensione lo scorso aprile, a causa del peggiorare delle sue condizioni di salute. Era amatissimo dalle migliaia di pazienti che ha curato in 35 anni di professione e molto noto e stimato dall’intera comunità. All’attività di medico di base ha sempre affiancato quella di direttore sanitario della locale sezione dell’Avis. Non solo: ha ricoperto anche il ruolo di consigliere comunale. 

Il commosso ricordo del paese

Il dottor Ramponi ha lasciato solo bei ricordi: ne sono prova i tantissimi messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social. "Un grande medico ma, soprattutto, un grande uomo con una pazienza infinità, tante doti e tantissima professionalità", si legge. Anche l’amministrazione comunale di Ospitaletto ha voluto ricordarlo attraverso un messaggio affidato ai canali social.

"L’amministrazione si unisce al dolore della famiglia del dott. Gianpietro Ramponi porgendo a nome della comunità le più sincere condoglianze e il proprio ringraziamento per l'impegno come medico di famiglia di migliaia di ospitalettesi, come consigliere comunale e sempre presente nel lavoro costante di assistenza e nel servizio da volontario direttore sanitario dell'associazione Avis locale di Ospitaletto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da una grave malattia: il paese piange il 'suo' medico di base

BresciaToday è in caricamento