Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Bedizzole

Infortunio sul lavoro: Gianfranco Amicabile è morto in ospedale

La tragedia

Non ce l'ha fatta Gianfranco Amicabile, il consigliere comunale di Bedizzole che aveva riportato terribili ustioni su tutto il corpo, dopo essere stato travolto dalle fiamme mentre era al lavoro sul tetto di un capannone. L'uomo, 48 anni l'età, è spirato in un letto del reparto ustionati dell'ospedale Borgo Trento di Verona, dov'era stato trasferito d'urgenza con l'elisoccorso.

Il terribile infortunio

L'infortunio è avvenuto verso le 17.30 di giovedì a Ponte San Marco, sul tetto della Carpenteria Scaroni. L'uomo, titolare di una ditta edile, stava lavorando sopra l'immobile insieme ad alcuni operai, per riparare i danni della maxi grandinata di luglio. La dinamica di quando avvenuto è ancora al maglio: da una prima ricostruzione, sembra che sia fuoriuscita una fiammata anomala da un saldatore ad acetilene, poi il fuoco avrebbe incendiato il bitume utilizzato per ripristinare la copertura.

Lanciato l'allarme al 112, sul posto si sono precipitate le ambulanze del Cosp di Mazzano e del Soccorso Pubblico di Calcinato, insieme ai vigili del fuoco di Castiglione delle Stiviere, ai tecnici dell'Ats e ai carabinieri del Radiomobile di Desenzano. Vista la criticità delle condizioni, è stato poi richiesto l'intervento dell'eliambulanza: il 48enne è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento, con ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo. Le sue condizioni erano apparse gravissime fin dai primi istanti: oggi, purtroppo, è arrivato il tragico epilogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio sul lavoro: Gianfranco Amicabile è morto in ospedale
BresciaToday è in caricamento