Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Carpenedolo

Caso Gianetti Fad Wheels: a rischio una decina di lavoratori di Carpenedolo

Oggi sono previste le assemblee dei lavoratori

Sono 152 le persone che rimarranno a casa alla Gianetti Fad Wheels. Non riguarderanno solo i lavorati di Ceriano Laghetto, in Monza e Brianza, ma anche quelli della sede di Carpenedolo, dove i posti in bilico sarebbero in tutto una decina.

L'epilogo della vicenda è arrivato venerdì sera dopo un incontro di 12 ore con Regione Lombardia. L’azienda ha ribadito la volontà di chiudere lo stabilimento di Ceriano e di tagliare 152 lavoratori su un totale di 319, mentre l’Inps ha comunicato ai sindacati che la Cassa integrazione speciale indicata dal Mise non si potrà invece applicare.

A Carpenedolo, oggi è previsto un tavolo di lavoro degli operai; si guarda intanto con speranza il 5 ottobre, quando il Tribunale di Monza si esprimerà sul ricorso sindacale avviato dalle procedure. Le prime lettere di licenziamento sono però già state inviate, mentre da Ceriano è previsto il trasferimento a Carpenedolo di 11 dipendenti che non rientrano negli esuberi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Gianetti Fad Wheels: a rischio una decina di lavoratori di Carpenedolo

BresciaToday è in caricamento