rotate-mobile
Cronaca Urago d'Oglio

"Una persona di gran cuore e umanità": morto medico di base, il dolore di moglie e figli

E' morto nell'abbraccio della sua famiglia

La comunità di Urago d'Oglio piange la scomparsa del dottor Gianbattista Ossoli, per lungo tempo medico di base prima della meritata pensione: si è spento martedì a 82 anni nell'abbraccio dei suoi familiari. Lascia nel dolore la moglie Giusi e i figli Nausica e Giordano: il funerale sarà celebrato giovedì pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale del paese.

La salma nel frattempo riposa alla Casa del commiato Mombelli di Chiari, aperta dalle 8.30 alle 20. La famiglia ringrazia “l'infermiera Francesca per la sua umana assistenza, lo zio Guido per la sua vicinanza, l'infermiera Agnese Reccagni per essere stata sempre disponibile, e tutti coloro che l'hanno amato e stimato”.

Il commosso ricordo del paese

Classe 1939, Ossoli avrebbe compiuto 83 anni tra pochi giorni. Dopo la laurea in Medicina si diede subito da fare per il paese, diventando medico condotto: un servizio che ha svolto per decenni lasciando solo bei ricordi. Ne sono testimonianza i tantissimi messaggi di cordoglio arrivati in queste ore ai familiari: “Oggi per Urago è un giorno triste, è venuto a mancare uno dei medici storici del paesello – scrive Cristina – Gianbattista Ossoli era una persona squisita, di gran cuore e umanità, che ha fatto del bene alla nostra comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una persona di gran cuore e umanità": morto medico di base, il dolore di moglie e figli

BresciaToday è in caricamento