rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Monno

Morto colpito da un escavatore: si indaga per omicidio colposo

La dinamica della tragedia, costata la vita al 62enne Giovanni Antonio Cicci, è al vaglio degli inquirenti

C’è un indagato per la tragedia costata la vita a Giovanni Antonio Cicci, il 62enne colpito e ucciso sul colpo da un escavatore. Si tratta dell’operaio - assunto dal Comune di Monno - che stava manovrando il mezzo da lavoro impiegato per la sistemazione di una stretta strada pastorale del piccolo comune della Valcamonica. L’uomo è stato iscritto come indagato nel fascicolo per omicidio colposo aperto dalla procura di Brescia. Un atto dovuto, come spesso accade in questi casi, per consentire di approfondire le indagini. 

Le indagini della magistratura

Non sarà invece eseguita l’autopsia sul corpo del 62enne - esperto mandriano residente a Monno, ma impegnato sui monti della vicina Svizzera -:  il pubblico ministero ha infatti disposto solo un esame esterno del cadavere. La salma di Giovanni Antonio Cicci - da tutti conosciuto come Gianantonio - è quindi stata restituita ai familiari, che hanno così potuto fissare la data dei funerali. L’ultimo saluto verrà celebrato sabato mattina, alle 10.30, nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Il 62enne lascia nel dolore la moglie Rina, le figlie Anita e Romina, la madre Celeste.

Il drammatico incidente

La tragedia si è consumata poco prima delle 11 di martedì mattina: stando a quanto si apprende, il 62enne stava dando una mano all'operaio comunale impegnato nei lavori di sistemazione della strada per Savena, come avrebbe spesso fatto anche in passato. Esisterebbe infatti un particolare accordo che consente di accedere liberamente a queste particolari strade di montagna, in cambio lavoretti non retribuiti per i Comuni. 

Come detto, l'escavatorino in manovra lo avrebbe colpito e poi anche travolto. L'operaio alla guida se ne sarebbe accorto quando ormai Cicci era già a terra, esanime. E' stato lo stesso lavoratore ad allertare i soccorsi: il 112 ha inviato sul posto un'ambulanza dall'ospedale di Edolo e l'elisoccorso decollato da Sondrio. Niente da fare, purtroppo: il 62enne era già morto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto colpito da un escavatore: si indaga per omicidio colposo

BresciaToday è in caricamento